Apple ha fatto uscire il nuovo? È il momento di acquistare il vecchio! Meglio se Ricondizionato.

novita2020 articolo

Da poco più di un mese Apple, come tutti gli anni, ha presentato i nuovi dispositivi per l’anno 2020, dagli iPhone ai MacBook, più alcune new entry.
Subito dopo questa data è sempre corsa all’ultimo modello, rischiando di non compiere una scelta ragionata nell’acquisto di un device prodotto dall’azienda di Cupertino.

 

L’estetica dei modelli nuovi rispetto ai precedenti resta pressoché uguale considerando che il nuovo iPhone prende spunto dal design dell’iPhone 4 leggermente più squadrato rispetto all’iPhone 11 dalle forme invece più sinuose e arrotondate, la scelta di un modello piuttosto che dell’altro resta quindi una questione di gusto personale.
A livello di performance Apple è sempre una garanzia, quindi tutti i dispositivi prodotti dall’azienda della mela sono all’avanguardia in termini di tecnologie utilizzate, processori e sistemi operativi montati all’interno dei device, velocità di connessione e autonomia della batteria.

 

Ogni anno quando viene fatto il lancio dei nuovi prodotti, ciò comporta un ribasso nei prezzi dei dispositivi presentati l’anno precedente quindi è possibile possedere un prodotto top a prezzi notevolmente migliori… soprattutto se Ricondizionati!
Questi dispositivi, infatti, prevedono qualità e performance pari al nuovo con la possibilità di risparmiare fino al 70%, per questo proprio quando escono i nuovi prodotti è… IL MOMENTO DI ACQUISTARE IL TUO RICONDIZIONATO.

 

Su Smart Generation puoi trovare tantissimi modelli di iPhone, iPad, MacBook, iMac, Mac Mini, Mac Pro, Apple Watch Ricondizionati… Il massimo delle performance a prezzi notevolmente convenienti e soprattutto nel rispetto dell’ambiente in quanto l’acquisto di un prodotto Ricondizionato riduce l’emissione di RAEE (rifiuti elettronici), permettendoti di fare una scelta eco-sostenibile tutelando l’ambiente che ti circonda.

 

Cosa aspetti? Acquista il tuo nuovo dispositivo Ricondizionato… Ai device Apple 2020 ci pensi l’anno prossimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *