Le regole sulla fatturazione di un dispositivo Ricondizionato sono dipendenti dalla provenienza dello stesso, e si suddividono in due regimi:

 

  • REGIME IVA (articoli comprensivi di IVA 22%, essa sarà quindi detraibile)
  • REGIME DEL MARGINE (IVA non detraibile, secondo l’ART. 36 del DL. 41/1995)

 

Abbiamo la possibilità di emettere fattura d’acquisto in entrambi i casi, ma è necessario che l’utente faccia espressa richiesta della stessa, compilando tutti i dati di fatturazione in fase d’acquisto e cliccando sul bottone “Fattura” presente durante il processo di checkout.

 

Come individuare il Regime di vendita

Abbiamo cercato di rendere semplice la possibilità da parte dell’acquirente di individuare subito i regimi di vendita di ogni articolo presente sul nostro store, ma è necessario ribadirlo per evitare confusioni:

 

 data-srcset

REGIME IVA

Per individuare immediatamente un Ricondizionato venduto in regime IVA, basterà notare se accanto al prezzo vi sia specificata la dicitura “IVA inclusa.

 data-srcset

REGIME DEL MARGINE

Nel caso del regime del margine, accanto ai prezzi non vi sarà alcuna dicitura, ed in fase di checkout vedrete immediatamente che l’IVA non verrà calcolata.

Fattura o scontrino? Attenzione al checkout

È necessario puntualizzare che se l’acquirente desidera l’emissione della fattura, deve necessariamente specificarlo in fase di checkout, poiché una volta emesso l’ordine, esso sarà immediatamente gestito dal nostro reparto amministrativo, il quale provvederà immediatamente alla sua registrazione come “ordine privato” oppure “ordine aziendale” e non potrà quindi più essere modificato.

 

Se l’acquisto verrà effettuato da un privato e non verrà richiesta la fattura, sarà emesso uno scontrino fiscale allegato ad una ricevuta d’ordine, che specificherà esattamente l’oggetto acquistato. É fondamentale conservare entrambi per avere accesso ad eventuale assistenza gratuita.
In assenza della copia originale di scontrino e ricevuta d’acquisto, non sarà convalidato alcun rientro merce.

 

Se l’ordine verrà invece effettuato da un possessore di partita IVA, sarà emessa fattura elettronica ai dati di fatturazione inseriti in fase di checkout.
I campi del Codice Univoco o della PEC, sono obbligatori tanto quanto quelli della Partita IVACodice Fiscale.